Ecco come capire se il riso che state consumando è stato fatto con la plastica

Ecco come capire se il riso che state consumando è stato fatto con la plastica

Ecco alcuni piccoli segreti che vi permetteranno di distinguere il riso genuino da quello fatto di plastica. Dopo aver provato, non riuscirete più a smettere di controllare ciò che mangiate. GUARDA IL VIDEO SOTTO

Il riso è uno degli alimenti più utilizzati in cucina. Il riso, infatti, viene utilizzato per la preparazione di tantissimi piatti, che siano caldi come risotti di vario tipo o anche a temperatura ambiente come insalate di riso amatissime soprattutto nel periodo estivo.

In ogni caso il riso rimane molto digeribile, mantiene la cottura e soprattutto è estremamente versatile. Negli ultimi anni, però, pare che alcune aziende cinesi abbiano preso la terribile abitudine di vendere del riso fatto letteralmente di plastica. In alcune aziende, infatti, si produrrebbero dei chicchi di riso identici a quelli naturali ma che in realtà utilizzano patate, patate dolci e plastica.

Si tratta di un prodotto che viene venduto anche al di fuori della Cina, sia nella zona del sud-est asiatico anche in Europa. Come fare, quindi, per capire se il riso che stiamo consumando e che abbiamo acquistato è fatto di plastica oppure no?

Un video ci mostra alcuni stratagemmi davvero molto interessanti. La prima cosa da fare per testare il riso è metterne un po’ all’interno di un bicchiere d’acqua. Quello realizzato in plastica, infatti, andrà a fondo ma subito dopo galleggerà.

Un’altra prova da poter fare è quella di bruciare un cucchiaino di riso. L’odore che si sprigionerà ci farà capire se all’interno di quei chicchi di riso c’è nella plastica oppure no. A tradire la presenza di plastica anche il colorito dei chicchi che diventeranno subito scuri.

Altro stratagemma è quello di triturare i chicchi di riso. Se otterrete dei granelli più piccoli dovrete sicuramente preoccuparvi. Ultimo stratagemma è quello di mettere un po’ di riso cotto in un barattolo per alcuni giorni. Quello autentico inizierà a sviluppare dei funghi, mentre quello realizzato con la plastica assolutamente no.

Altrettanto interessante sarà vedere come capire se un prodotto è ogm oppure no. Anche in questo caso si tratta di piccoli stratagemmi davvero molto utili.