Come ricaricare lo smartphone in 30 secondi

Come ricaricare lo smartphone in 30 secondi

La start up israeliana StoreDot ha realizzato un caricabatterie per smartphone capace di ricaricare la batteria in soli 30 secondi. Questo prodotto sbarcherà sul mercato nel 2016

Quante volte vi sarà capitato di uscire di casa e accorgervi che il vostro smartphone è scarico? Questo può essere un vero problema, perchè ricaricarlo richiede tempo. Per ovviare a questo inconveniente, c’è chi ha pensato che potrebbe essere utile realizzare un dispositivo capace di far “rivivere” il nostro smartphone in pochi secondi.

Stiamo parlando dell’azienda israeliana StoreDot, una startup specializzata nello studio di batterie e sistemi di ricarica basati sull’uso di cristalli nanometrici.

Il caricabatterie per smartphone studiato dai ricercatori israeliani ripristina il 100% dell’autonomia in soli 30 secondi e sarà in grado di ricaricare le batterie costruite con i cosiddetti “Nanodots”, dei mattoncini basati su componenti biologici che, grazie alle loro caratteristiche, possono essere combinati per ottenere risultati diversi. Fra i tanti anche di velocizzare i processi di ricarica delle batterie.

Le dimensioni sono quelle di un comune caricabatteria per portatili e, per questo motivo, l’azienda israeliana sta studiando nuovi metodi di miniaturizzazione ed ottimizzazione delle dimensioni. Questo innovativo prodotto sarà quindi disponibile dal 2016, ad un prezzo doppio rispetto ai normali caricabatterie, ovvero circa una trentina di dollari.

Dunque, dopo PediPower, la scarpa in grado di ricaricare lo smartphone semplicemente camminando, ecco un’altra innovazione tecnologica che permetterà di avere il cellulare sempre carico.